Le Siepi per Esterni

Da sempre i giardini delle nostre abitazioni vengono chiuse da apposite recinzioni in modo da nascondere i nostri spazi privati dagli sguardi indiscreti ma in modo anche da proteggere il giardino dall’ingresso di eventuali estranei. Quando si parla di recinzioni spesso la nostra mente corre subito verso le classiche staccionate o i muri di cinta senza rendersi conto che anche una semplice siepe deve essere considerata come una recinzione a tutti gli effetti purché ovviamente sia adeguatamente accompagnata anche da una rete.

Le siepi sono la scelta ideale per recintare i nostri giardini perché sono talmente tanto folte che è praticamente impossibile che le persone dall’esterno possano guardare nel nostro giardino, perché sono fresche e creano zone di ombra perfette per le più torride giornate estive e perché si fondono alla perfezione con il resto della vegetazione offrendo al nostro giardino un aspetto curato e soprattutto lussureggiante. Le siepi sono inoltre talmente tanto folte e spesse da essere una barriera perfetta anche contro i rumori dell’esterno e contro il vento.

Affinché tutto questo sia possibile però è necessario ricordare che le siepi hanno bisogno di una continua manutenzione. Le siepi devono innanzitutto essere potate in modo costante affinché sia possibile mantenere la loro forma e renderla regolare ed omogenea. Solo con una forma di questa tipologia il nostro giardino può infatti dirsi elegante e curato. Le siepi poi sono piante a tutti gli effetti che, pur essendo molto resistenti, hanno comunque bisogno di essere irrigate e in alcuni periodi dell’anno anche concimate per riuscire a svilupparsi sane e rigogliose.

Se queste attività di manutenzione non vi sembrano troppo eccessive la siepe è allora la scelta ideale per voi. Sono davvero molte le specie di piante che potete scegliere per la realizzazione delle siepi del giardino ma si consiglia sempre di scegliere delle piante sempreverdi. Solo le piante sempreverdi infatti sono in grado di mantenere la bellezza del giardino inalterata durante tutto l’arco dell’anno. Le piante sempreverdi sono sono inoltre molto più resistenti rispetto alle altre piante ed hanno quindi bisogno di una manutenzione minore.

Dobbiamo infine ricordare che le piante utilizzate per le siepi di recinzione sono le stesse piante che vengono utilizzate solitamente per la realizzazione di piante ornamentali potate ad opera d’arte da giardinieri esperti che sono in grado di trasformarle in animali, persone, oggetti. Si tratta di decorazioni davvero meravigliose perfette soprattutto per i giardini di più grandi dimensioni ma ricordate anche che si tratta di piante che devono essere mantenute giorno dopo giorno perché basta una foglia fuori posto per rendere questa scultura naturale esteticamente inadeguata.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi