Cancelli Automatici

Tutti coloro che possiedono un giardino devono ovviamente dotarlo anche di un cancello di ingresso con apertura manuale oppure automatica. I cancelli manuali sono ideali solo ed esclusivamente in tutti quei casi in cui si esce e si entra dal cancello solo a piedi. In tutti i casi in cui si entra e si esce dal cancello con la macchina, la moto, il motorino o anche soltanto con la bicicletta il cancello automatico è sicuramente la soluzione migliore. Per aprirlo e chiuderlo infatti non serve fare altro che pigiare un semplice pulsante sul telecomando o direttamente sui comandi che abbiano all’interno della nostra abitazione.

I cancelli automatici non sono solo funzionali ma anche molto più sicuri dei classici cancelli con apertura manuale. I cancelli automatici vengono infatti dotati di appositi sensori che sentono l’eventuale presenza di un corpo estraneo e quindi fermano la loro corsa. Grazie ai cancelli automatici diventa quindi impossibile non solo graffiare accidentalmente la nostra macchina ma anche incorrere in incidenti con i bambini molto piccoli o con gli animali. Schiacciare un essere vivente diventa infatti del tutto impossibile e proprio per questo motivo queste tipologie di cancelli sono assolutamente consigliabili.

Esistono diverse tipologie di cancelli automatici, tutte da considerarsi una soluzione eccellente per i nostri giardini. I cancelli automatici più diffusi sono quelli realizzati a due ante. Si tratta infatti anche dei cancelli sicuramente più belli da un punto di vista estetico e che si prestano meglio degli altri ad essere decorati e resi quindi anche molto eleganti.

È vero però che i cancelli a due ante non possono sempre essere presi in considerazione, nei luoghi infatti in cui lo spazio è molto angusto non possono essere inseriti se non si vuole rischiare che le macchine non riescano a girare nel cancello nel modo adeguato. In questi casi è preferibile scegliere un cancello ad una sola anta o, se lo spazio a disposizione ce lo permette, un cancello scorrevole.

I cancelli scorrevoli in orizzontale hanno bisogno infatti di spazio per l’apertura anche se oggi sono disponibili anche cancelli scorrevoli in verticale, cancelli cioè che si librano verso l’alto o che scompaiono nel terreno. Si tratta di cancelli molto particolari ideali però per coloro che necessitano di ottimizzare al meglio gli spazi. I cancelli automatici che vanno verso l’alto possono essere inseriti solo in ambienti che hanno una parete su cui farli poggiare e sono la scelta ideale quindi per i garage mentre quelli che scompaiono nel terreno necessitano di un’adeguata analisi della zone per scoprire se ci sono tubi o altri elementi che potrebbero essere danneggiati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi